Le covid vivants – L’idea di Pasolini ai giorni nostri

Il progetto vuole ispirarsi al legame che c’è tra Pasolini e l’arte. In particolare la volontà di riportare l’arte nel cinema ricreando un quadro in un’opera d’arte vivente, i cosiddetti tableaux vivants. Da qui abbiamo preso spunto per sviluppare, sempre attraverso un’opera d’arte, un fotomontaggio di quest’ultima ricontestualizzandola, come faceva lo stesso Pasolini, nei nostri tempi, con un messaggio che viene ad essere uno stato d’animo dei ragazzi stessi.

Il risultato finale vede cinque fotomontaggi realizzati dagli alunni della 5 MECA dell’ITST Malignani di San Giorgio di Nogaro su opere d’arte importanti quali “L’arte di vivere” di Magritte del 1967, “Il falso specchio” di Magritte del 1928, “La scuola di Atene” di Raffaello del 1509-1511, “Scudo con testa di Medusa” di Caravaggio del 1598, “La cavalcata delle valchirie” di Cesare Viazzi del 1911.

L’attività è stata coordinata dai docenti Berginc Fulvia e Armieri Daniele Fernando.

Skip to content